Villa

Museo Villa Lattes

Museo Villa Lattes

Informazioni generali

Indirizzo: Via Nazario Sauro 50
Località: 31036 - ISTRANA (TV)
GPS:
lat: 45.679219
long: 12.093426000000022

TELEFONO: 0422831888

FAX: 0422836510

E-MAIL: villalattes@coopculture.it

Sito web: http://www.museovillalattes.it/

Orari Apertura

Note TURNO: I giorni e gli orari di apertura sono dal 1 Novembre a 31 Marzo

(gli altri giorni solo su richiesta per visita gruppi/scuole)

ORARI: gio-ven 9.00 - 14.00 / sab - dom 9.00 - 12.00 14.00 - 18.00

Chiusura: Lunedi - Martedi - Mercoledi

Descrizione attività

Villa Lattes è una villa veneta situata ad Istrana commissionata nel 1715 dal mercante veneziano Paolo Tamagnino all'architetto Giorgio Massari il quale, dopo la morte del Tamagnino, ne entro in possesso sposandone la vedova.
Nel 1846 la dimora venne acquistata da Abramo Lattes, il cui ultimo discendente, Bruno le diede l'impronta del suo raffinato gusto antiquario. Alla sua morte la lasciò in eredità al Comune di Treviso, che la aprì al pubblico.
La facciata della villa si presenta a due piani e si conclude con un timpano collegato al cornicione da due ampie volute.
Dal corpo centrale si dipartono le barchesse che continuano nel muro di cinta a formare, racchiuso dalle stesse, un giardino all'italiana.
Sulla strada si affaccia la chiesetta padronale, che al suo interno contiene dei dipinti di Jacopo Amigoni.
Nel giardino del complesso, chiuso da cancelli in ferro battuto, si possono ammirare statue e fontanelle settecentesche.
L'interno di Villa Lattes si presenta con la tipica struttura della villa veneta: un ampio salone centrale affiancato da quattro stanze minori arredato con mobili e gli oggetti collezionati dall'ex proprietario Bruno Lattes
Nelle stanze al piano terra si possono ancora vedere i pavimenti lignei originali , vari ritratti della famiglia Lattes e la tipica cucina veneta contenete i vecchi utensili in rame e, nel camino, un antico spiedo.
Al piano superiore si trovano le camere, in stile Impero, che accolgono la maggior parte della raccolta di arte orientale di Bruno Lattes tra cui porcellane, vasi cloisonnés, pannelli cinesi, avori e giade, tappeti.
Il clou della villa è la rarissima collezione di antichi automi, carillons, orologi da muro e da tavolo risalenti al Settecento e all'Ottocento.
La villa ha oggi destinazione museale, costituendo una delle sedi del Museo Civico " L. Bailo".

Leggi tutto Chiudi

Tutti i contatti

TELEFONO: 0422831888

FAX: 0422836510

E-MAIL: villalattes@coopculture.it

Sito web: http://www.museovillalattes.it/

Contatti

Acconsento al trattamento dei miei dati così come indicato nell'informativa completa della privacy

Museo Villa Lattes

Villa chiuso Lunedi - Martedi - Mercoledi ISTRANA Treviso